Mode City: attesi 400 marchi espositori. In programma appuntamenti riservati al grande pubblico

All’edizione 2017 di Mode City, in scena a Parigi dall’8 al 10 luglio negli spazi espositivi di Porte de Versailles, sono attesi 400 marchi che fanno capo a circa 300 aziende. Il numero è in lieve aumento rispetto al 2016, quando alla kermesse hanno partecipato 380 brand. Sono 60 i marchi che partecipano per la prima volta alla kermesse.

I dati sono stati resi noti il 27 aprile a Milano, nel corso della conferenza stampa di presentazione della manifestazione. L’evento è andato in scena nell’atelier della stilista Raffaela D’Angelo che quest’anno è stata eletta “Designer dell’Anno”. Sul fronte delle aziende italiane, a Mode City saranno presenti circa 40 brand del nostro Paese.

Sono diverse le novità che la prossima edizione del Salone internazionale del beachwear presenterà agli operatori del mercato. Innanzitutto, a Mode City, debutta lo spazio Exposed: un salone nel salone dove espongono 40 marchi tra emergenti e storici come, ad esempio, Maison Lejaby e Villebrequin. Un elemento che accomuna molti degli articoli presenti in quest’area è l’impiego di materiali ecosostenibili. Alcune creazioni di questi brand saranno presenti nel pop up store che dal 27 maggio al 30 giugno sarà allestito alle Galeries Lafayette di Parigi.

Un’altra novità riguarda invece l’area Sportiv: se nel 2016 questo spazio è stato sviluppato come un concept store, quest’anno è un vero e proprio settore espositivo della manifestazione dedicato alle linee active, sempre più proposte anche dai marchi di intimo e mare. Qui, ad esempio, saranno presenti aziende del calibro di Anita e Freya con le loro collezioni sportive, ma anche il brand canadese Lolè, specializzato nella produzione di linee di abbigliamento per chi pratica yoga.

L’edizione 2017 di Mode City, inoltre, apre le porte al grande pubblico: per due pomeriggi, infatti, 150 consumatrici francesi potranno visitare l’area Sportiv e partecipare a una lezione di yoga organizzata dai canadesi di Lolè. La clientela finale, inoltre, sarà coinvolta in una sfilata che porterà in passerella alcuni capi selezionati. L’evento andrà in scena sabato 8 luglio e vedrà la partecipazione di 400 consumatrici e influencer.

Per i retailer, Mode City torna a proporre lo spazio Trend & Selection che focalizza l’attenzione dei visitatori sui prodotti di tendenza del Salone, selezionati dallo ufficio stile Union che collabora con Eurovet. In quest’area è presente anche la Retail Academy dove i dettaglianti possono ricevere informazioni e consulenze in merito alla gestione delle vetrine, dei social network e del punto vendita più in generale.

Share

Potrebbero interessarti anche...