A Pitti Uomo 92 presenti 19mila buyer. Esteri stabili, italiani in calo (-8%)

Pitti Uomo 92, la manifestazione internazionale dedicata alla moda maschile in scena a Firenze dal 13 al 16 giugno, ha convocato circa 30mila visitatori complessivi.

Sul fronte dei buyer, i dati diffusi da Pitti Immagine poche ore dopo la chiusura rivelano la presenza di 19mila compratori, 8.400 dei quali esteri. Il dato relativo agli operatori stranieri è in linea con l’edizione di giugno 2016. Nell’ambito degli operatori stranieri, Germania, Giappone, Spagna sono le tre nazioni più rappresentate, seguite da Regno Unito, Olanda, Cina, Francia, Svizzera, Turchia, Usa, Corea, Belgio, Austria, Portogallo, Russia, Svezia, Grecia, Danimarca, Polonia, Canada.

Risulta invece in calo tra l’8 e il 9% il dato relativo al numero dei compratori italiani che nel giugno 2016 aveva raggiunto il record degli ultimi dieci anni.

Share

Potrebbero interessarti anche...